Novità Caritas

 


Raccolta viveri Il nostro gesto Caritas Parrocchiale San Lorenzo

Sabato 9 Dicembre e Domenica 10 Dicembre
T e m p o   d i   A v v e n t o
Raccolta viveri Il nostro gesto di carita’
In questo periodo di crisi è importante non chiudersi in se stessi, ma aprirsi , essere attenti all’altro. Se abbiamo trovato il senso della vita di Gesù, non possiamo essere indifferenti davanti ad uno che soffre, ad uno che è triste”. Papa Francesco

CORONE D’AVVENTO PRO CARITAS PARROCCHIALE SAN LORENZO RICCIONE

Sabato 25 Novembe e Domenica 26 Novembre 2017

Le corone verranno venduta sabato pomeriggio alla messa delle ore 17,00 alla messa della chiesa di San Lorenzo e domenica mattina alle messe delle ore 8 e ore 10. a spontriciolo alle ore 9 e a betania alle ore 11,30.
Qual è il significato delle quattro candele della corona d’Avvento?
Ogni tempo liturgico ha i propri segni che lo contraddistinguono. Anche l’Avvento ha i suoi. La corona d’Avvento ha origine nel Nord d’Europa, precisamente in Scandinavia, e negli ultimi anni è entrata con forza nelle nostre comunità cristiane. Essa consiste in un supporto circolare [indica il tempo che ciclicamente ritorna, ma simboleggia anche l’attesa del ritorno di Cristo] rivestito di rami verdi [cioè di piante sempreverdi: nel cuore dell’inverno si aspetta la primavera, gli abeti rimangono del colore della vita e della speranza quanto tutti gli altri alberi sono spogli] (senza fiori) sul quale vengono collocate quattro candele (il colore viola sarebbe quello più appropriato) [in America è costumanza il viola, in Europa e Italia va molto il rosso per le candele, che si accendono una alla volta, sempre le stesse: nel loro consumarsi si vede visibilmente il passare del tempo e l’avvicinarsi del Natale, mentre di settimana in settimana la luce aumenta: niente lampade a olio o lumini elettrici…].
Queste candele simboleggiano le quattro settimane del tempo d’Avvento e vengono accese una ogni domenica. La corona deve essere collocata in un luogo visibile del presbiterio, vicino all’altare e vicino al pulpito, su un tavolino o su un tronco d’albero, o pendente dal soffitto [la corona pendente dall’alto è la collocazione tradizionale, come un vero candelabro antico: la luce scende dall’alto].

——————————————————————————–

Parrocchia San Lorenzo

La Caritas Parrocchiale presenta. la Compagnia

“Quei dal Funtanele”

la commedia dialettale

la commedia dialettale in 3 atti

di Guido Lucchini

“E’ B’DOC ARFAT”

Presso IL TEATRO TONDELLI (Ex. Teatro del Mare) via Don Minzoni N° 1 47838 – Riccione

Sabato 25 Febbraio 2017

ore 21.00 

Costo € 8,00  

Bambini dai 5 ai 12 anni € 5.00

Bambini da 0 ai 5 anni Omaggio 

Prevendita biglietti: presso segreteria Parrocchia San Lorenzo

Per informazioni e prenotazioni tel. 0541/640563 oppure

Contattare Roberto 333/7527637